RIAPRE IL ROXY BAR!   MAI CHIUSO NEL CUORE E NELLA MENTE DI TUTTI

Ed ecco che i 12 anni non sembrano per niente passati, la riapertura del Roxy Bar ha esaudito tutte le aspettative. Un grande Red Ronnie che ha guidato la puntata con professionalità, competenza e conoscenza presentando nel corso della serata vari momenti musicali, con artisti che hanno raccontato i loro inizi, le loro storie, spaziando anche tra pittura, tecnologia e attualità.
Ad aprire la serata è stata Nina Zilli, che, insieme a Red Ronnie, ha ripercorso i suoi inizi come presentatrice dell’ultima ultima edizione del Roxy Bar andata in onda nel 2001. Nelle sue esibizioni è stata accompagnata musicalmente da Fabrizio Bosso.

Come da tradizione era presente anche Gianni Fantoni che con la sua comicità ha rallegrato alcuni momenti della serata.
La serata continua con un argomento di attualità molto delicato discusso da Roberta Bruzzone, criminologa della trasmissione televisiva “Porta a Porta”, la quale presenta il suo ultimo libro “Abbaglio”, documentando l’innocenza di Francesco (Chico) Forti, il windserfista accusato di omicidio e condannato all’ergastolo a Miami.
Sorpresa della serata è stata proprio la telefonata in diretta dal carcere di  Miami di Chico Forti, che ha ringraziato tutte le persone che lo stanno aiutando a sostenere la sua innocenza; infatti, oltre agli affetti familiari,  molti sono i personaggi noti dello spettacolo e della politica che si sono schierati e attivati a favore dell’innocenza di Chico , tra cui Fiorello, Jovanotti e lo stesso Red Ronnie che nel salutarlo lo ha rassicurato garantendogli l’impegno e il supporto di tutti per far si che il suo rientro in Italia avvenga il più presto possibile.
Dopo questo momento di cronaca e di stupore, la dottoressa Bruzzone veste i panni di cantante rock esibendosi live , per la prima volta in assoluto, con il gruppo “Volium” nel brano “Hotel California”.  Roberta Bruzzone ha ricevuto un’opera di riconoscimento dell’artista Marco Lodola, il Gandhi 9.11.
Altro ospite della serata è stato Luca Carboni che ha festeggiato i suoi trent’anni di carriera presentando alcuni brani tratti dall’ultimo album “Fisico & Politico” spiegandone origine e sonorità.
Come consuetudine del Roxy Bar, non sono mancati gli artisti emergenti.  Ad esibirsi sul palco tre gruppi: Borz, La Nevrosi e Lucy.
Durante le esibizioni dei giovani c’è l’arrivo inatteso del grande Gianni Morandi che ha voluto salutare personalmente il conduttore, sottolineando quanto per i giovani siano importanti iniziative che diano spazio alla loro voce. Successivamente l’incontro con Nina Zilli ha dato vita tra i due ad un momento live emozionante e mai provato prima.
Presente alla serata anche Samuele Bersani che con una vena comica e divertente ha dialogato nel salotto di Red  raccontando alcuni retroscena del suo ultimo album “Nuvola numero nove” soffermandosi anche su alcune problematiche che hanno attraversato la sua vita.
A seguire Niccolò Bossini, chitarrista di Ligabue e cantautore, presenta il suo ultimo pezzo “Cosa ti aspetti da me”.
Alla grande ha concluso la serata Nina Zilli interpretando vari brani del suo repertorio  accompagnata sul palco sempre da Fabrizio Bosso.
Questa riapertura ha rispettato tutti i canoni dello storico Roxy Bar, mai dimenticato, né dagli artisti né dal pubblico che lo ha sempe seguito con interesse e grazie alla Golia  si è respirata un aria libera e frizzante.
Roxy Bar TV è su piattaforma Streamit Twww.tv, al canale 8 visibile in tutto il mondo.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: