ROXY BAR | puntata 6 | 15/03/2015

Marco Masini, Anna Tatangelo, Ridillo, Simons, Oques Grasses, Roberta Giallo, Alessio Bonomo

GUARDA LA PUNTATA

Il 15 marzo non è stata una domenica qualunque, ma durante la diretta del Roxy Bar, con grandissimo stupore e tantissimo entusiasmo da parte di tutti, Red Ronnie ha annunciato che grazie a Golia, ci saranno ulteriori quattro puntate, le luci saranno accese sul palco fino alla fine del mese di Aprile.

Ha inaugurato la puntata una numerosissima formazione proveniente direttamente da Barcellona, con un nome molto simpatico: OQUES GRASSES. Hanno scaldato subito l’atmosfera con qualche brano prima di lasciare gli studi per partire alla volta di Padova, dove sarebbero stati gli ospiti della serata organizzata al PalaGeox in occasione dell’ “Irlanda in festa”.

Come ogni puntata che si rispetti, la scaletta è stata un fitto susseguirsi di grandi artisti.
ANNA TATANGELO, è ritornata a cantare da Red Ronnie dopo quasi 13 anni dalla prima volta nello studio del Roxy Bar, messasi subito a suo agio ha intrattenuto il pubblico tutta la sera con tante battute e riproponendo in chiave acustica i suoi più grandi successi, come “Libera”, brano presentato quest’anno al Festival di Sanremo, “Muchacha sexy”, “Essere una donna”, “un nuovo bacio” etc ed improvvisando pezzi come “Anna e Marco”, “Caruso”, del grande Lucio Dalla, accompagnata al piano dall’altro grande ospite della serata MARCO MASINI.

Anche Masini reduce dal Festival della canzone italiana, ha riproposto il brano in gara “Che giorno è” e a grande richiesta del pubblico presente in studio, ma anche dei tanti fan collegati da casa ma attivi in diretta grazie a Twitter, ha ripercorso tutti gli anni della sua lunga carriera tramite le sue canzoni più celebri, in un meraviglioso medley che spaziava da “Vaffanculo” a “Bella stronza” a “Ci vorrebbe il mare”.

Carichissimi, ma soprattutto “funkyssimi”, i RIDILLO, vincitori del primo Trofeo Roxy Bar nel 1994 hanno riempito lo studio con le loro cartoline coloratissime per sponsorizzare il loro tour appena inaugurato, il “The summer of Ridillove” e hanno fatto ballare tutto il pubblico nel gran finale dedicato solo a loro.

“Un grande poeta”, come lo ha definito Fausto Mesolella in un video mostrato da Red Ronnie durante la diretta, si tratta di ALESSIO BONOMO, che accompagnato dalla sua band si è esibito nei brani “La rosa dei venti”, “Le parole degli occhi” e “La croce”.

Anche questa domenica giovani promesse della musica italiana, i SIMONS, che ambiscono ad aprire i concerti di Jovanotti e si sono beccati anche la pioggia provando a suonare una “serenata” video-documentata sotto casa dell’artista a Cremona. Al Roxy Bar invece erano al caldo ed al coperto presentando i loro brani “Stanotte sì” e “Ginnastica”.

Un’altra artista molto particolare, nominata durante la prima puntata da Mogol e poi intervistata più volte durante la diretta del lunedì, il Barone Rosso, ROBERTA GIALLO, con il suo ukulele tutto blu ha intonato il suo particolarissimo pezzo “Via di qua”, uno dei cinque brani del suo EP “Di luce propria”, presente negli store digitali dallo scorso ottobre.

BACKSTAGE

%d bloggers like this: