ROXY BAR | puntata 8 | 29/03/2015

Paolo Belli & Big Band, Renzo Rosso, Zibba, Iskra Menarini, Enrico Nigiotti, Roberta Giallo, Marco Ligabue

GUARDA LA PUNTATA

L’ottava puntata del Roxy Bar è partita sin dai primi minuti con una carica ed un sound pienissimi di energia.
Dopo la sigla erano già pronti sul palco Paolo Belli e la sua Big Band “una delle Big Band più affiatate e travolgenti che la musica italiana possa vantare”. Il pubblico infatti sin da subito è stato rapito dalla potenza dello swing. Anche Zibba, altro artista ospite della puntata, li ha raggiunti sul palco per eseguire “Dottor Jazz e Mister Funk”.

Sui divani uno dei più grandi imprenditori italiani Renzo Rosso, fondatore del famosissimo marchio DIESEL, ripercorre la storia della sua azienda attraverso filmati e ricordi condivisi con Red Ronnie.
“Abbiamo cambiato le leggi del mondo della moda, il denim era un indumento da lavoro, noi lo abbiamo portato ad essere utilizzato in ogni situazione fino al red carpet ed addirittura lo abbiamo utilizzato per realizzare abiti da sposa. Tutto il mondo del lusso è venuto in scia su quello che abbiamo fatto noi. Tutto ciò che abbiamo fatto è sempre stato rivoluzionario e moderno”. Ma il grande imprenditore ha voluto lanciare anche dei messaggi di positività, di incoraggiamento per i giovani italiani che rappresentano un’importantissima risorsa in grado di poter davvero cambiare il nostro paese. Proprio per il grande contributo che ha dato all’Italia dal punto di vista economico, lavorativo, di innovazione gli è stato consegnato da Red Ronnie il premio per la pace “Gandhi 9.11”, scultura realizzata da Marco Lodola, presente anche lui via Skype.

Un bellissimo racconto e tanta speranza e forza nelle parole di Renzo Rosso hanno fatto da introduzione come sempre ad una domenica di grande musica.
Zibba accompagnato alla chitarra da Stefano Ronchi hanno presentato il nuovo singolo “Muoviti in fretta” presente nell’omonimo album uscito da poco, oltre ai due brani con i quali ha partecipato al Festival di Sanremo 2014, “Senza pensare all’estate” e “Senza di te”. Con “Senza di te” era stato premiato con il premio della critica “Mia Martini”.

La diretta del Roxy Bar è dovuta ad una piattaforma web, TWWW. Gianni Armetta, fondatore e presidente, presente in puntata ha raccontato questa realtà tramite le innovazioni che questo strumento ha fornito dal 2007 e tutto le novità in serbo per il futuro.

Enrico Nigiotti ritornato una seconda volta in questa edizione 2015 del Roxy Bar, lancia ai giovani il messaggio di non arrendersi mai con il suo brano “Ora che non è tardi” ed un bellissima versione di “Je so’ pazzo” omaggio ad un grande artista della musica italiana, Pino Daniele.

Anche lei era già stata in puntata, ma questa volta dopo essersi esibita pianoforte e voce nel suo brano “Tabula rasa”, Roberta Giallo per la prima volta si è trovata a duettare con Iskra Menarini, grande voce da cinquant’anni del patrimonio italiano. Insieme hanno regalato una meravigliosa e particolare interpretazione di uno dei più bei brani di sempre, “Caruso”, del maestro Lucio Dalla.
“Spero che la musica serva sempre un po’ a scavare dentro noi stessi” con queste parole Iskra accompagnata dalla sua band si è esibita in “C’era una volta l’amore” e “Lascia che io pianga”.

Questa puntata non poteva concludersi altrimenti se non con Paolo Belli e la Big Band che sono riusciti a far ballare tutto lo studio a suon di swing!

BACKSTAGE

%d bloggers like this: