IL BARONE ROSSO SORVOLA LA ZONA ROSSA

Lunedì 9 marzo 2020, nonostante l’isolamento preventivo a causa del Coronavirus, è andata in onda la 22ª puntata del Barone Rosso, il consueto appuntamento settimanale con lo stare bene insieme, l’arte e la cultura.
Anche questo volo insolito è stato condotto da Red Ronnie, che per tre ore ci ha fatto lasciare a terra la paura e ha regalato speranza.

gianni-fantoni-barone-rosso-red-ronnie-roxy-bar-tv-zona-rossa-coronavirus

L’amico GIANNI FANTONI torna sempre a trovare Red Ronnie nei momenti importanti. Stasera per prima cosa, metro alla mano, misura la distanza di sicurezza tra lui e il padrone di casa e poi finge di bere da una boccetta di un noto disinfettante.
Insomma, affronta la crisi con la consueta ironia e comicità, anche se lo ha colpito da vicino e doppiamente… Infatti è reduce dalla fortunata tournée teatrale di “The Full Monty”, che è stata momentaneamente sospesa. Così come ha partecipato ad un bellissimo film uscito di recente, “Volevo nascondermi”, ma le sale cinematografiche in questo periodo sono chiuse o deserte.
Red e Gianni erano insieme anche in un altro momento di crisi, quello del terremoto in Emilia Romagna del 2012. Anche allora, fedeli alla loro missione di donare positività, avevano organizzato eventi per portare in giro musica e allegria. Red mostra alcune immagini filmate durante un pranzo in un accampamento. Facevano parte della tavolata anche Paolo Belli, Pepe Lopez e il famoso flautista Andrea Griminelli. In particolare quest’ultimo chiede a Gianni di insegnargli a raccontare barzellette e la lezione che segue ha esiti esilaranti.
Gianni Fantoni annuncia che riprenderà presto il Dottor Divano e le altre sue trasmissioni sul web. Fa per congedarsi, Red mostra anche un video di Morgan e Andy che cantano “Complicità” al Roxy Bar, ma i prodotti Mielizia che vengono offerti spingono Gianni a rientrare in studio. Non vede l’ora di assaggiare i frollini e regala altre risate illustrando con i suoi mimi la differenza tra “marmellata” e “composta”.

nicoletta-maffini-mielizia-conapi-barone-rosso-red-ronnie-roxy-bar-tv-zona-rossa-coronavirus

Mielizia non è uno sponsor qualunque. Con Red “si sono scelti” per affinità. NICOLETTA MAFFINI, responsabile commerciale del Consorzio Conapi, stasera è presente in studio e, parlando di alimentazione sana e di difese immunitarie, racconta le tante proprietà dei prodotti delle api. Il polline è ricco di proteine e vitamine; il miele è un emolliente per le vie respiratorie, oltre ad essere uno degli zuccheri più facilmente assimilabili e digeribili. La propoli è molto utile come disinfettante del cavo orale. La pappa reale, che permette all’ape regina di essere più forte e grande delle altre api e di vivere cinque anni, anziché 45 giorni, è molto nutriente. Red e Nicoletta, chiariscono poi un dubbio che in molti hanno: i vegani possono mangiare i prodotti delle api, perché non sono tratti da sfruttamento animale, anzi gli apicoltori salvano le api dall’estinzione e preservano il loro ruolo di impollinatrici, fondamentale per la salvezza di tutte le altre forme viventi, uomo compreso.
Apprendiamo che Cuor di Miele è un altro marchio Conapi, che si trova in tutti i negozi NaturaSì. Mentre tutti i prodotti Mielizia si possono trovare anche online sul sito mielizia.com, dove gli amici del Barone Rosso hanno diritto ad uno sconto del 15% sul primo acquisto.

morgan-andy-bluvertigo-barone-rosso-red-ronnie-roxy-bar-tv-zona-rossa-coronavirus

Quando Red si collega con lo studio casalingo di Andy, bello, colorato, pieno delle sue opere “fluon”, MORGAN è al piano e indossa una maschera da medico della peste, mentre ANDY è al sax. Stanno eseguendo uno standard jazz, “Take five”. Dovevano essere in studio da Red, ma tutta Italia è appena stata dichiarata interamente “zona rossa”, quindi sono vietati tutti gli spostamenti non considerati di prima necessità, compresi quelli dei musicisti.
Forse il futuro sarà così con concerti fatti da casa e gente che si abbona, ma niente può sostituire un live. Il collegamento comunque prosegue con “Careless Whisper” di George Michael e con un excursus dall’album “Rio” dei Duran Duran: eseguono, infatti, la title track e poi “The Chauffeur” e “Save a Prayer”.
Dal repertorio dei Bluvertigo propongono invece la richiestissima “Altrove”, una “versione da crociera” di “Altre forme di vita”, “Idea platonica” e, visto che il gatto di Andy passa davanti all’obiettivo, aggiungono anche “La gatta” di Gino Paoli.
Poi si blocca l’immagine e Red è costretto a interrompere il collegamento. Li accoglierà nuovamente in studio in tempi e situazioni migliori.

Altro ospite con cui Red si collega è il maestro MAURO OTTOLINI. Anche lui ha messo in moto la sua creatività per resistere all’isolamento forzato: essendo proibiti gli spettacoli, insieme a Vanessa Tagliabue Yorke fa concerti telefonici per anziani che amano il jazz. Uno l’hanno anche filmato e Red ne mostra le immagini. Poi recita lui stesso la parte del vecchietto collegato e i due musicisti eseguono per lui e per il pubblico un pezzo jazz.
Mauro e Vanessa cercano di portare un messaggio positivo e di solidarietà, regalando vicinanza e musica. Ottolini ha realizzato anche un altro progetto bizzarro, ovvero un disco di musica per conchiglie, intitolato “Sea Shell”. Red ne chiede un assaggio. Mauro e Vanessa allora eseguono un brano di Steven Foster, utilizzando appunto conchiglie e voce. Red nel congedarli mostra anche un video a cartoni animati realizzato da Ottolini e patrocinato da GreenPeace, che accompagna il brano “La Reina De Las Conchas”.

Red saluta al volo via FaceTime anche Megahertz. Doveva essere pure lui presente in studio, ma vive in Veneto, una delle zone che per prima è stata dichiarata “zona rossa”. Sta lavorando ad un disco che conterrà una raccolta di brani, e anche lui sta cercando di tradurre questa negatività in arte.

sbomber-barone-rosso-red-ronnie-roxy-bar-tv-zona-rossa-coronavirus

Il pilota automobilistico Pierluigi Veronesi entra portando il suo casco, che mette a fianco di quello del grande Gianni Morbidelli, che da quest’anno sarà suo compagno di team nell’EuroNascar. Red mostra un video sulla sua storia di pilota. Ha iniziato a nove anni a guidare go-kart, da una passione del papà, poi ha proseguito con le varie Formule, fino ad arrivare alla Nascar. È stato campione italiano di Formula 2000 e vice campione F2 nel 2015. Dal 2010 è anche test-driver per la Lamborghini.
Red è un appassionato di corse automobilistiche e allora i discorsi spaziano dai grandi campioni del passato, alle caratteristiche della Nascar, ai cambiamenti che ci sono stati nell’ambiente delle corse. Pierluigi mostra la sua tuta ignifuga e leggerissima e le sue scarpe sciolte dalle alte temperature all’interno dell’abitacolo. Il suo è un mondo poco tecnologico, duro, ma ancora “umano”.
Pierluigi, però, arriva al Barone Rosso soprattutto per presentare un’iniziativa benefica che gli sta a cuore: spesso va in ospedale a trovare i bambini malati e per finanziare l’associazione “Bimbo tu” di Bologna, che aiuta i piccoli affetti da tumore e malattie del sistema nervoso e le loro famiglie, si è inventato il brand Sbomber. Chi visita il sito sbomber.com può acquistare magliette e altri gadget e tutto il ricavato andrà all’associazione. Così su Instagram chi utilizza gli hashtag #sbomber o #sbomberfamily avrà la possibilità di salire in macchina con Pierluigi durante gli eventi. Tutto per dare visibilità al progetto.
A conclusione di questa inconsueta puntata Red propone un video di Morgan e Megahertz che cantano “Heroes” in una puntata del Roxy Bar 2016.

 

Articolo di Luisa Marchiaro

È possibile vedere il video completo di questa puntata del Barone Rosso su Red Ronnie Tv.

GUARDA IL VIDEO

Se non sei ancora abbonato fallo QUI e potrai accedere a tutte le dirette speciali, anteprime, archivio video creati da Red Ronnie