Barone Rosso | puntata del 24 settembre 2018

ospiti in studio: Francesco Tricarico, il Gallo, Cicci Bagnoli, Tommy Graziani, Silvia Bianco

Lunedì 24 settembre 2018 è andata in onda la prima puntata di questa nuova edizione del Barone Rosso, il consueto appuntamento del lunedì sera con la buona musica live, da uno studio completamente rinnovato, colorato ed illuminato dalle splendide opere luminose di Marco Lodola.
Come sempre a fare gli onori di casa c’è Red Ronnie, in compagnia della sua fedele cagnolina Holly.

banner-titolo-barone-rosso-francesco-tricarico-red-ronnie

Ad inaugurare questa nuova avventura è stato Francesco Tricarico, che dopo un periodo di pausa, torna sulle scene con un nuovo look ed un nuovo progetto discografico in uscita nel 2019, anticipato dal singolo “Generazione” pubblicato il 14 settembre 2018, prodotto da Vittorio Corbisiero, il cui video è stato diretto da Simone Casadio Pirazzoli e Filo Baietti con la partecipazione straordinaria di Paolo Rossi e Fabio Testoni “Dandy Bestia” degli Skiantos.
La puntata inizia con una bellissima chiacchierata in cui Tricarico e Red Ronnie affrontano diversi temi: come ha iniziato a fare musica, la vita in conservatorio, come la musica e l’immaginazione l’abbiano salvato, il peso dei pensieri, il nuovo disco, il rapporto con i suoi due bambini, il ricordo di Fausto Mesolella, autore del suo brano “3 colori”, e l’imprevedibilità della vita.
Poi, accompagnato da Michele Fazio al piano, Marco Dirani al basso e Tommy Graziani alla batteria, ha deliziato il pubblico con alcuni dei suoi brani Live, tra cui “Musica”, “Io sono Francesco” e “Vita Tranquilla”.

banner-titolo-barone-rosso-gallo-red-ronnie2

A seguire, a grande richiesta, è tornato al Barone Rosso Claudio Gollinelli, detto “il Gallo”, storico bassista di Vasco Rossi, accompagnato dal fedele amico e musicista Cristian “Cicci” Bagnoli.
Come prima cosa ha chiarito la realtà dei fatti riguardo al malore che l’aveva colpito l’estate scorsa, durante le prove per il nuovo tour di Vasco, per mettere a tacere le polemiche che ne erano scaturite in seguito. Ha poi raccontato del male che l’aveva colpito in passato, di come ne era uscito e di come tutt’ora avverta la costante presenza dell’indimenticabile amico Massimo Riva nelle cose che gli accadono.
Ha deliziato tutti con aneddoti e racconti sul suo passato da “Playboy” e sulle importanti collaborazioni musicali che ha collezionato nella sua vita, tra cui Gianna Nannini, Scorpions, Franco Battiato, Adriano Celentano e Vasco Rossi, dicendo poi che un suo desiderio per il futuro sarebbe quello fare un tour con Zucchero, artista che apprezza e stima moltissimo, e di tornare a collaborare con Gianna Nannini.

banner-titolo-barone-rosso-gallo-silvia-bianco-red-ronnie

Sapendo del suo debole per il gentil sesso, Red ha pensato di fargli una sorpresa, invitando per l’occasione Silvia Bianco, ex pornodiva e cuoca vegana di fama internazionale, sorpresa che ha reso il Gallo entusiasta, soprattutto nel prendere visione dei lavori svolti dalla ragazza.

Successivamente la musica live è tornata la protagonista della scena, infatti il Gallo, accompagnato da Cicci Bagnoli alla voce e chitarra e Tommy Graziani alla batteria, hanno eseguito una serie di brani dal loro repertorio tra cui un brano strumentale irlandese “Women of Ireland”, un medley con “Pigro” ed “il Chitarrista” di Ivan Graziani, “Il mare impetuoso al tramonto salì sulla luna e dietro una tendina di stelle..” di Zucchero, “Siamo soli”, “Le cose che non dici”, “Portatemi Dio”, “Deviazioni”, “Gli spari sopra”, per poi concludere in bellezza con “Ridere di te” di Vasco, dedicandola a Silvia Bianco.

%d bloggers like this: