ROXY BAR | puntata 1 | 1 febbraio 2015

GUARDA LA PUNTATA

Domenica 1 febbraio 2015, anche quest’anno gli studios del Roxy bar si riempiono di musica e tanti grandi ospiti!

Nuovo arredamento, nuove sculture di Marco Lodola e nuovo anno per il Roxy Bar di Red Ronnie, che lo vede visto co-conduttore della prima puntata del suo programma con il grande Gianni Morandi.

Un inizio all’insegna dell’imprevedibilità, Vittorio Sgarbi infatti irrompe in puntata avvisando i presenti con un tweet!

Da uno dei due grandi divani firmati anch’essi Lodola, lo spietato Gianni Fantoni con lo pseudonimo di “Cotechin Cortès” non si lascia impietosire e nominato giudice della serata, sferza a turno gli ospiti con i suoi “giudizi XXL”.

Una grintosissima Dolcenera, esegue con il suo pianoforte delle bellissime versioni acustiche di successi passati e di inediti presenti nell’album che presto uscirà, alternandosi in duetti o meglio terzetti con Gianni Morandi e alla chitarra “il miglior chitarrista italiano”, come affermato da Red Ronnie durante la puntata, Fausto Mesolella.

Si parla di arte e musica con Vittorio Sgarbi, delle differenze che vi sono tra i due ambiti, tanto che il critico afferma: “l’arte nel suo settore ha patito un trauma nel giudizio che non riguarda più le doti naturali dell’artista”.

Dibattito accompagnato da Alessandro Busci che per tutta la durata della trasmissione, esprime la sua creatività, realizzando delle opere in diretta.

Ad esibirsi per il pubblico del Roxy Bar dopo l’ospitata anche al Barone Rosso, c’è Manuel Foresta che presenta suoi brani inediti in acustico ed anche una toccante versione di “Je so’ pazzo” di Pino Daniele.

Tra il pubblico c’è anche un ospite speciale, Mauro Giusti, accompagnato dalla mamma Ivana e da Marco Spaggiari, leader del gruppo “Controtempo”, per i quali proprio Mauro ha scritto il testo del bellissimo pezzo “Spiegami la vita” ed eseguito in puntata dal gruppo.

E proprio nella prima puntata del 2015, non poteva mancare l’esibizione di una delle due band vincitrici dello scorso Trofeo Roxy Bar 2014, i Twee, che al tempo della vittoria si chiamavano Dentro Delay, ma la voglia di espandere la propria musica oltre i confini della nostra penisola, li ha spinti a darsi un nome più internazionale.

BACKSTAGE

%d bloggers like this: