BARONE ROSSO puntata del 19 novembre 2018

Ospiti in studio: TRICARICO, ALBERTO FORTIS, ENRICO NIGIOTTI, MARCO LIGABUE, CLAUDIA MEGRÉ

Anche lunedì 19 novembre 2018, è andata in onda una nuova puntata del Barone Rosso, il consueto appuntamento del lunedì sera, un viaggio attraverso racconti e storie alla scoperta della buona musica e dell’arte.
Come sempre, a muovere i fili di questa nona puntata della nuova edizione c’è il padrone di casa, Red Ronnie in compagnia della sua fedele ed iperattiva cagnolina Holly. Una puntata ricca di ospiti, storie e musica.

Il primo a fare il suo ingresso è stato FRANCESCO TRICARICO, ospite a sorpresa, passato per un saluto durante il viaggio verso Roma, ci ha parlato del suo rapporto coi suoi bambini, delle disquisizioni su Babbo Natale, l’immaginazione e la fantasia. Ha poi improvvisato, in acustico, accompagnato da Marco Dirani al basso, una versione di “Vita Tranquilla”.

A fare il suo ingresso è il secondo ospite della serata, ALBERTO FORTIS, cantautore e musicista di Domodossola, che nei suoi 40 anni di carriera ha collaborato con tantissimi artisti di tutto il mondo, da Aretha Franklin a Christina Aguilera e Beyoncé, lui stesso ha definito queste collaborazioni “una grande scuola”. Ci ha parlato delle difficoltà iniziali del primo album, suonato dalla Premiata Forneria Marconi al completo, con Patrick Djivas al basso, Franco Mussida alla chitarra, Franz Di Cioccio alla batteria e Flavio Premoli al pianoforte, album da cui Red ha fatto ascoltare “Milano e Vincenzo” da vinile, la canzone di esordio, un’invettiva contro la discografia dell’epoca.
La chiacchierata prosegue poi raccontando dei successi ottenuti in seguito, del suo nuovo progetto discografico, della collaborazione con Guido Elmi per due album, con i musicisti di David Bowie, degli incontri con alcuni grandi della musica mondiale, tra cui Keith Richards, Tina Turner, Sting, Bob Dylan, Paul McCartney, poi, sempre da vinile hanno ascoltato “Qui la Luna” registrato nello studio di New York in cui Bruce Springsteen aveva inciso “Born in the USA”, proseguendo con “il Duomo di Notte dal primo album eseguita dal vivo accompagnato da Marco Dirani al basso e Tommy Graziani alla batteria, proseguendo con “Vita ch’è Vita”, “Settembre”, “La Sedia di Lillà”, “Milano e Vincenzo” rigenerata da Leonardo Pieraccioni che l’ha scelta per il suo prossimo film “Se son Rose”, un omaggio a Jimi Hendrix con “Little Wing”, poi il video di I Love You”, brano che sarà presente nel prossimo album diventato la “bandiera” della fondazione che combatte la fibrosi cistica. L’intervista termina con la visione del video del suo ultimo singolo “Venezia”.

Terzo ospite di questa puntata ENRICO NIGIOTTI, cantautore livornese, che accompagnato dalla sua manager Adele Di Palma, storica manager di tanti grandi della musica italiana, tra cui Gianna Nannini, De André e Fossati, ci ha raccontato la sua storia ed il percorso intrapreso per arrivare fin qui, ci ha parlato dei talent, del momento di pausa in cui era tornato a lavorare in campagna col nonno, di come Adele l’avesse poi riportato nel mondo della musica, dei traguardi raggiunti, del duetto con Gianna Nannini e dei suoi brani contenuti negli ultimi album di Laura Pausini ed Eros Ramazzotti.
Ha poi eseguito dal vivo alcuni suoi brani in versione acustica chitarra e voce, tra cui “Lettera da uno zio antipatico”, dedicata alla nipotina, “Complici” e “L’Amore è”, seguiti da un omaggio a Pino Daniele “Je so’ pazzo”, poi duettato con la cantautrice napoletana Claudia Megré.

Altro ospite di questa puntata è stato MARCO LIGABUE, cantautore di Correggio, che ci ha parlato del percorso intrapreso fino a qui, del suo progetto solista, dei 3 album pubblicati negli ultimi 5 anni, dei progetti attuali, dei tanti concerti che lo stanno portando in giro per l’Italia, del rapporto con sua figlia Viola e con suo fratello Luciano.
Si è poi esibito live in versione acustica chitarra e voce con alcuni suoi brani, tra cui “Che bella parentesi”, “Ogni piccola pazzia” e “Quante vite hai”.

Venerdì 16 novembre 2018 è andata in onda dal Teatro Ariston di Sanremo la Finale di FIAT Music 2018, che ha decretato tre vincitrici, una di loro, CLAUDIA MEGRÉ, è stata ospite in questa puntata. Ci ha parlato degli attuali progetti discografici, di quelli passati, ed ha eseguito alcuni dei suoi brani in versione acustica chitarra e voce, tra cui “Cercasi Felicità”, il brano che l’ha portata alla vittoria di Fiat Music 2018, e “Tatuami” cantata per metà in italiano e metà in spagnolo, dandoci un piccolo assaggio di questa inedita versione di “Tatuame”.

%d bloggers like this: